BestSeller Cronaca di una vendetta: dieci autori per un libro

“Hanno rubato la tua idea.”

“Nello spettacolo è la norma. Offri da bere a qualcuno dell’ambiente e scoprirai che le storie di idee rubate si vendono a un centesimo la dozzina. Non conosco nessuno del campo che non ne abbia almeno una da raccontare.”

Questa citazione tratta da “BestSeller – Cronaca di una vendetta”, edito da Edizioni IlViandante, ritengo racchiuda il senso di tutto il romanzo. Infatti, fin dalle prime pagine veniamo trascinati negli studi televisivi di Real Life dove si alternano riunioni, brainstorming, selezioni e gente in movimento tra un corridoio e l’altro, il tutto sotto l’aurea finta e ipocrita che avvolge tutti coloro che hanno le redini del lavoro. Un’unica domanda, sempre la stessa: Quale potrebbe essere l’idea giusta?                 O meglio, quella vincente? Perché si sa e se così non fosse i personaggi mettono subito in chiaro che ciò che conta in questo mondo sono i soldi e il successo legato ai dati auditel che non sono direttamente proporzionali alla bravura o alla qualità. E così, l’idea vincente dei nostri giorni sembra essere di nuovo un talent, un talent che si rivolge a tutti coloro che aspirano a diventare scrittori di successo: BestSeller.           Da qui, di pagina in pagina, veniamo condotti dentro la vita degli aspiranti concorrenti provenienti da diverse parti d’Italia e riconducibili agli stereotipi più classici tra chi ha sempre avuto questo sogno e chi invece decide di cimentarsi nella scrittura solo per potersi giocare questa carta per la notorietà.                                                                                                                                                    E poi, si intrecciano le passioni, gli intrighi e le gelosie tra gli uomini e le donne che lavorano a BestSeller, ognuno con la sua storia personale, ognuno con le sue ambizioni e i suoi fantasmi. Dopo il susseguirsi dei momenti che portano all’organizzazione e al lancio del Reality, passando per la selezione dei numerosissimi manoscritti che giungono in redazione, il giorno fatidico per tutti quelli chiamati alle selezioni arriva. È il 12 settembre, giorno carico di aspettative, di desideri di rivincita e di vendetta. BestSeller racconta la vendetta di chi crede nei sogni senza compromessi e ipocrisie, di chi è un idealista che cerca di dar voce a coloro ai quali è stata tolta o a chi è ha perso sotto il peso del velo di  lustrini dello spettacolo. Il romanzo procede in maniera organica, con un ritmo uniforme che a tratti tocca livelli più alti di suspance fino all’esito in cui la tensione dei protagonisti si trasmette anche nelle vene di chi legge.                                                                                                                                                         Chi si nasconde dietro il manoscritto intitolato Tokkotai? Chi sta aggirando i sistemi informatici di Real Life? Chi preannuncia una sorpresa senza precedenti mentre scatta un conto alla rovescia sotto gli occhi di tutti? È possibile soddisfare queste curiosità solo immergendosi nella lettura, facendosi prendere per mano dai dieci autori che hanno scritto questo romanzo. Avete capito bene, dieci autori per un solo libro, esperimento riuscito grazie forse, proprio agli ideali del personaggio misterioso della storia narrata: capacità, passione e un pizzico di follia.

Sonia Bucciarelli